Storie di My Emotional Training

La scrittura del feedback è andata un po’ oltre, probabilmente perché io per prima sentivo un gran bisogno di fare il punto. Però ci sono delle cose che voglio dirvi e che in quel fiume di parole si sono un po’ nascoste e un po’ perse via…

Vi ho trovate per caso, qualcosa mi ha attirata verso di voi e ne sono grata. Tutto il mio percorso è stato un po’ confuso, non si capiva bene cosa volessi o dove volessi arrivare. Quello che mi avete dato voi è la direzione. Sono venuta da voi pensando di arrivare, in realtà grazie a voi ho capito che devo camminare e fa che parte devo andare. Volevo ringraziarvi per i sorrisi aperti, genuini, sinceri… da subito mi sono sentita presa in un abbraccio da due persone gentili, pazienti, lì per sostenermi e incoraggiarmi. Non ho mai sentito un’ombra di giudizio anche quando io stessa mi sarei detta “we Verena disciules!”, e abbiamo capito quanto per me sia stato importante sentirmi in un ambiente protetto.

Volevo ringraziarvi per la delicatezza con cui mi avete preso a braccetto e mi avete accompagnata.

Non avete corso, lasciandomi indietro, ma non avete neanche accondisceso alla mia pigrizia. Non mi avete permesso di sedermi e di fermarmi, ma mi avete spronata a dare ritmo alla mia camminata.

Volevo ringraziarvi per aver preso quello che c’era ed avermi aiutata a sbrogliare il gomitolo… sono venuta da voi confusa, senza una strada da percorrere, ma ho trovato due persone che invece di dirmi “non lo so”, si sono armate di cartina e hanno cercato con me le indicazioni. Quindi, grazie! Verena.

 

Emotiona Empowerment Training evento Accademia della felicità #2

Vi ho conosciuto dopo un piccolo incidente al polso che, immobilizzandomi, mi ha fatto render conto di stare andando avanti per inerzia, senza voglia, molle e con delle articolazioni sbriciolate dallo sport agonistico. Ero come una palla di carta stagnola usata, fatta a pezzi, chiusa, stritolata e lanciata, che seguiva il corso degli eventi senza molto interesse per sé stessa e per ciò che la circondava.

Inizialmente ero scettica, non mi fidavo molto e non riuscivo a capire come avreste potuto aiutarmi ma poi mi sono aperta grazie all’empatia e alla sensibilità di Nadia e alla solarità e positività di Elisa. 

Prendendovi un po’ come modello e seguendo il vostro esempio, ho creduto di poter essere rilevante per la mia vita. Sono iniziati dei piccoli cambiamenti e ho lavorato su di me, ho fatto pesi, ho lavorato sulla mia rabbia, ho fatto più pesi, ho iniziato a scoprire chi fossi e cosa volessi, ho fatto un’infinità di pesi.

Non è andato sempre tutto liscio come l’olio, un sacco di volte avrei preferito star ferma e farmi trascinare dalla corrente anziché faticare e oppormi, ma mi avete sempre incoraggiato: sono caduta nel vero senso della parola perché mi sono azzoppata e Elisa mi ha caricato per rialzarmi. Mi hanno lasciato senza casa e Nadia mi ha fatto sgobbare affinché capissi da sola cosa fosse meglio per me.

Ho iniziato ad ascoltarmi e la pallina di carta stagnola si è aperta, ha iniziato a ritrovar luce e a magnetizzarsi.

Ho finito il percorso con voi ma grazie a voi ho assunto degli strumenti per, come dice Nadia, prendere in mano la mia vita e farne un capolavoro.

Grazie. Giada

 

Quando ho scelto il percorso My Emotional Training è stato un bisogno preciso a spingermi: volevo VIVERE e smettere di sopravvivere.

Sono diversi i benefici che ho ottenuto durante il percorso e anche ora che l’ho concluso: mi sento sempre più sicura di me, più centrata e concentrata su me stessa . Mi voglio bene FINALMENTE.

Le tre parole che scelgo per descrivere il mio lavoro con Nadia ed Elisa: EMOZIONANTE, SORPRENDENTE, INSOSTITUIBILE.

Sono stata seguita a 360° e il nutrizionista è stato il completamento di cui avevo bisogno.

Il programma My Emotional Training mi ha entusiasmato da subito e ancora di più la professionalità di Elisa e Nadia, ho iniziato senza aspettarmi nulla ed improvvisamente mi sono trovata in maniera molto naturale a sentirmi più sicura , più centrata su me stessa . E’ stata una sensazione stupenda .

Da li, ci sono stati momenti difficili, ma Elisa e Nadia mi hanno preso per mano, senza mai giudicarmi o farmi sentire inadatta.

Hanno sbloccato le mie emozioni dando importanza anche al più piccolo dettaglio. Ed ecco che tra lacrime e sudore ora riabbraccio il mio mondo , FINALMENTE VIVO. Io non le mollo più queste due fanciulle.

GRAZIE DI CUORE RAGAZZE.

Stefania

Ho scelto My Emotional Training in un periodo di forte fragilità emotiva che durava da troppo tempo e che mi aveva portato a trascurare anche il mio corpo. La mia autostima era fortemente minata e avevo bisogno di qualcuno che mi accompagnasse in un percorso di riscoperta della mie possibilità e delle mie capacità. Dovevo scuotermi di dosso un immobilismo che mi paralizzava da anni e che mi impediva di cogliere occasioni e opportunità.
Siete state molto brave a farmi “ripartire”, fisicamente e moralmente, sostenendomi di continuo, rallegrandovi dei miei progressi e aiutandomi con critiche costruttive nei momenti di stanchezza. Mi sono sentita presa per mano e mai giudicata, il che mi ha spinto a fare sempre un pò di più e a sfidare le mie paure e i miei blocchi, con la consapevolezza di essere sempre al sicuro anche esplorando zone nuove e sconosciute.
Era un po’ che pensavo di chiedere aiuto a qualcuno per farmi accompagnare nei primi passi nel mio nuovo cammino e attraverso un’amica ho conosciuto il progetto My Emotional Training, che mi è sembrato subito toccare le corde giuste: un training fisico ma anche emozionale, per una rinascita a 360 gradi: era quello che cercavo!
Tre mesi di sudate, chiacchierate, lacrime e risate, riflessioni e confidenze. Se dovessi riassumere tutto in tre parole, direi: fatica, impegno, complicità.
È grazie a voi se ora ho una strategia più chiara per raggiungere i miei obiettivi, mi voglio più bene e ho finalmente un punto vita!

Lia

My Emotional Training Elisa Bartoccioni

Stefania, una ragazza di 28 anni (ora 29 😉 ), mamma da 2 anni di Sofia, innamorata e moglie di Andrea e che non crede molto né in se stessa né nella sua forma fisica, una sera torna a casa dall’ufficio, accende il pc, controlla Facebook e trova l’invito per un viaggio verso la propria rinascita, fisica e interiore. Un viaggio in prima classe, perché ad accompagnarla ci sono due angeli, Elisa e Nadia. La prima sempre pronta e piena di carica si dedica alla forma fisica, la seconda, in punta di piedi, riesce a sistemare i pezzetti del puzzle che vagano per la testa e non trovano il loro posto.
Stefania sono io e sono orgogliosa di raccontare la mia storia dell’incontro con My Emotional Training.
Al primo incontro ero piena di aspettative nel lavoro che avrei svolto con Elisa e mi ci sono dedicata con impegno perché fin dai primi allenamenti mi sentivo sempre più carica, energica, attiva…positiva!!! Elisa mi ha seguito gratificandomi per gli obiettivi che man mano raggiungevo e mentre mi conosceva ha imparato a scegliere i momenti più giusti per passare all’obiettivo successivo e l’idea di abbandonare non ha mai sfiorato i miei pensieri.

Con Nadia invece è partito tutto con un punto interrogativo, perché non sapevo cosa aspettarmi. Mi aspettava il percorso più difficile, quello di risintonizzare la mia vita dando la giusta importanza ad ogni cosa e persona. Con Nadia ho imparato a conoscermi ed è stata una fatica che continua tuttora, ma con la giusta accompagnatrice ogni fatica è più sopportabile!
Alla fine di questo percorso lungo 3 mesi la soddisfazione fa parte di me, mi sento più forte in tutti i sensi. Di me ho scoperto muscoli che non avevo idea di avere (grazie Elisa) e che posso avere paura quanto mi pare, ma se una cosa la voglio, io posso averla (grazie Nadia). Sono consapevole che, imboccata la giusta via, di strada ce n’è ancora da fare e per questo, Elisa e Nadia non si libereranno di me 😉

Consiglierei (e già lo faccio) di scegliere il percorso My Emotional Training perché è un percorso che si modella sulla persona  e poi perché ti senti seguita sempre. Se il vostro desiderio è quello di migliorarvi in tutti i sensi Elisa e Nadia sono la scelta giusta, ci mettono l’anima nel loro progetto e lo sentirete sulla vostra pelle.
In breve, a chi si chiede cos’è che fa una personal trainer direi che studia un percorso personalizzato per allenare il corpo, una life coach invece allena la mente e ti motiva al raggiungimento degli obiettivi fissati. Se le metti insieme la patente di guida verso il benessere è garantita!

Stefania

Ho scelto questo percorso perché mi sono resa conto di aver bisogno di aiuto e supporto in un momento particolarmente critico della mia vita; avevo bisogno di rinascere e di tornare a volermi bene. Questa scelta finora ha portato diversi benefici: mi sento più forte, e non solo dal punto di vista fisico. Lavorare sul corpo influenza anche la mente ed i risultati sono amplificati.

Ho scelto Nadia ed Elisa non come un’alternativa ad altri trattamenti di benessere proprio per come era concepito il vostro programma. Non sarei mai andata da un personal trainer “normale” 🙂

Userei 3 parole per descrivere il lavoro fatto: determinazione, divertimento, amore! Un grande GRAZIE a voi due, i miei angeli del benessere 🙂

Chiara

 

Ho deciso di riprendere in mano la mia vita dopo un periodo di passività assoluta rispetto a tutto quello che mi succedeva intorno,sentivo il bisogno di uscire dal guscio e far sapere al mondo che c’ero anche io.

La prima cosa che volevo cambiare era il mio stile di vita sedentario e noioso,così ho iniziato a cercare su internet una personal trainer e ho trovato voi.
Ho iniziato a sentirmi bene fin dal primo allenamento.Mi sentivo padrona del mio corpo, ho scoperto muscoli che prima non sapevo nemmeno di avere e ho scoperto che i limiti che pensavo insuperabili,pian piano,li stavo superando.

Con il coaching ci ho messo più tempo…guardarsi dentro non è facile come sudare,ma col tempo ho iniziato a riflettere sulle mie paure e a sentirmi felice di avere tutti i mezzi e le capacità per poterle superare.

Prima di scegliere voi ho guardato anche altre soluzioni su internet,ma il fatto di avere 2 persone che si prendessero cura del mio corpo e del mio spirito contemporaneamente mi ha portato a decidere che questo fosse il percorso giusto per me e per quello che volevo ottenere.

3 parole per descrivere il mio percorso My Emotional Training: sudore,sorriso,wow!

Volevo ringraziarvi per avermi adottata e per tutta la grinta che avete saputo tirarmi fuori.

Stefania

Mi sono “imbattuta” nel sito nel sito di “My emotional training” quasi per caso: ero alla ricerca di
un personal trainer che mi aiutasse a ricominciare a muovermi, dopo un’inattività durata 8 anni e troppi chili accumulati. Google mi ha portato al progetto di Elisa e Nadia, ho letto ogni pagina del sito ed ho scritto immediatamente dopo. Un paio di settimane dopo ho iniziato il percorso!

Pensavo di iniziare un iter di dimagrimento, il classico “dieta+palestra” a cui credevo si sarebbe aggiunto un sostegno psicologico (non avevo le idee molto chiare sul significato del coaching). In effetti l’unico bisogno che avevo identificato era il dimagrimento, non potevo aspettarmi ciò che poi è successo davvero: il percorso proposto da Elisa e Nadia è un mix di attività, strumenti, energia e passione che mi ha regalato una sferzata di energia, mi ha aperto gli occhi e mi sta facendo acquisire consapevolezza su ciò che sono e ciò che voglio.

Il primo beneficio fra tutti: il buon umore a tutte le ore!
In poco più di due mesi sono cambiate molte cose: ho rivisto il mio stile di vita, mi muovo di più,
ho rivoluzionato la mia alimentazione e giorno dopo giorno sono motivata a continuare. Sto
dimagrendo. Ma non c’è solo questo: sorrido, rido, ho voglia di fare, di sperimentare, di imparare, di uscire, di disegnare….mi sento felice, e rendermene conto mi rende ancor più felice!

C’è una ritrovata consapevolezza nelle mie capacità e possibilità: ho tanta strada da fare per
raggiungere i miei obiettivi, ma la differenza tra oggi e tutte le altre volte in cui ci ho provato, è
che ora sto acquisendo maggiore fiducia in me e so di potercela fare. E ci sto riuscendo.
Elisa ha saputo farmi ricominciare a muovere con i suoi allenamenti coinvolgenti e stimolanti,
sempre diversi, sento di migliorare di settimana in settimana. La cosa sorprendente è che la voglia di andare ad allenarmi non va scemando col tempo (come mi è sempre successo), tutt’altro: sudare non è mai stato così piacevole!

Con Nadia invece ho iniziato qualcosa di totalmente nuovo per me, il coaching. Definire cosa
succede durante le ore in cui lavoriamo insieme non è semplice, Nadia mi sta dando degli
strumenti di per sé semplici e mi sta aiutando e spronando ad utilizzarli, sono i miei “compiti a
casa”. E come in un puzzle molto complesso, pezzo dopo pezzo sta prendendo forma l’immagine di una nuova me, che mi riempie di soddisfazione e mi motiva a continuare.

La forza del percorso “My emotional training” è l’alchimia che si crea tra l’allenamento, il coaching e il supporto costante di Nadia ed Elisa, che sono sempre presenti (a volte sembrano telepatiche e con un solo messaggio riescono a far risplendere anche le giornate più dure).

E poi ho conosciuto persone fantastiche: Elisa e Nadia sono state le prime, ma grazie a loro sto incontrando altre persone che, ognuna a suo modo, stanno arricchendo la mia vita in maniera inaspettata.

Ho provato diverse soluzioni senza però mai trarne vero benefico. A convincermi inizialmente è stato il sito, quello che ho letto mi ha colpito e mi ha subito fatto pensare che potesse essere la strada da seguire. Ma all’inizio non immaginavo che l’esperienza si sarebbe poi rivelata così
positiva!

Le 3 parole per definire il mio percorso: motivazione, rinascita, energia.

Vorrei solo dire che a parole è difficile trasmettere tutto quello che il percorso My Emotional
Training mi sta dando. L’unico modo è provare di persona, la cosa peggiore che peggiore che può succedere è accorgersi all’improvviso di essere felici…..immagina quale potrebbe essere la migliore!!!

Annalisa

MET è un regalo che tutti meriterebbero di farsi nella vita! Sono arrivata da Nadia ed Elisa sperando di risolvere un problema di sovrappeso, seguendo il consiglio della mia nutrizionista.

Ho dato un’occhiata al loro bel sito e in tempo zero ho preso contatto e organizzato un appuntamento.

Da lì tutto è cambiato.

Arrivata a loro con l’idea di fare un pò di ginnastica per perdere qualche chilo, ora son qui a testa alta dopo aver messo mano ad angoli nascosti di corpo e anima.

Nadia è l’acqua. Elisa il fuoco.

Ho iniziato il percorso con Nadia pensando fosse la parte più facile, perchè è più facile parlare che sudare e far fatica. Ma Nadia come un corso d’acqua, ti rinfresca si, ti fa sentir leggera si, ma poi penetra e lascia il segno anche sulla roccia, anche in quelle parti di te che sono dure come dei fossili. E poi è tutta vita nuova, pensiero ed emozione che scorrono veloce e cambiano le azioni e la quotidianità. Ed insieme cambia il tuo modo di vederti e vedere il mondo.

Elisa è fuoco, ti fa bruciare. I grassi certo, ma anche di passione per il movimento e per quel corpo
che hai tutto attorno e che non ti rappresenta. E con lei impari che puoi pretendere da te stessa e che puoi
sentirti stanca e dolorante e felice e che muoverti non è per dimagrire….è per vivere e per essere sani e appagati.

Sono rifiorita verso traguardi e sogni nuovi, basta dar loro fiducia. Io l’ho fatto. E con loro ho vinto.

Stefania

Written by MyEmotional Team