Come diventare “grande” (non importa quello che stai passando)

Come diventare grandi (non importa quello che stai passando)

Foto di Francesca Pignatelli

Crescere può essere difficile. Ma non deve per forza essere complicato.

La mia parola d’ordine come Life Coach è: semplicità.

Per comprendere bene qualcosa, di solito ho bisogno di mettere le cose in un contenitore, per trasferirli poi agli altri nella forma più semplice possibile.

E quando la gente mi chiede cosa faccio per vivere, usa spesso la “metafora del contenitore” per raccontare di come aiuto le persone a costruire uno spazio emotivamente sano che favorisca la loro crescita personale.

Se immaginiamo il contenitore come lo spazio dove teniamo tutto il nostro bagaglio personale, credo che la maggior parte di noi abbia dei contenitori un po’ ammaccati.

Le ammaccature derivano da relazioni sbagliate, da problemi in famiglia, da esperienze di vita che ci hanno causato dei traumi o delle sofferenze. E siccome nessuna bambina entra nell’adultità totalmente pura, tutte noi abbiamo delle ammaccature.

Non importa quello che stai passando (una rottura dolorosa, una dipendenza, un disturbo alimentare), costruirti il tuo contenitore per le tue emozioni, i tuoi pensieri, le tue esperienze, ti permetterà di attraversare la tua vita più facilmente. Proteggerà e garantirà la tua crescita personale.

Qui trovi 3 passi concreti per costruirti il tuo nuovo contenitore che favorirà la tua crescita nonostante ciò che stai attraversando in questo momento:

Passo n. 1 – Pensa che ogni parte della tua crescita ha bisogno di sincerità

Questo concetto è alla base di tutto. Essere sincera significa essere vulnerabile e onesta, e accettare la tua storia. Devi essere onesta, soprattutto con te stessa. Essere sincera significa essere trasparente su dove ti trovi in questo momento, sul disagio che provi, e sul coraggio che ti ci vuole per arrivare al tuo perché. Tutto ciò ti porterà ad accettare la tua storia. Molte persone vogliono strappare dei capitoli; trascorrono i loro giorni rimpiangendo o desiderando cose che non sono accadute nel modo in cui avrebbero voluto che accadessero. Ma questo ti tiene bloccata a quello che avresti voluto invece che a quello che può essere. Più accetti la tua storia, più sincera potrai essere. E più sincera sarai, più ricca sarà la tua crescita.

Passo n. 2 – Creati i tuoi confini e difendili con fermezza.

Questo significa che nella tua vita devi avere cose non negoziabili, confini, cose che non permetti. I confini corrispondono a ciò che non vuoi più negoziare che riguarda te stessa, perché ammacca il tuo contenitore e impedisce la tua crescita. La maggior parte delle persone negozia più di quanto pensa. Poi un giorno si sveglia e si chiede perché è così infelice. Facciamo un esperimento. Prendi un foglio. Crea delle colonne per ogni ambito della tua vita. Amici, famiglia, la tua relazione, le relazioni passate. Nelle colonne scrivi tutte le cose che hai negoziato. Davvero, pensaci. Le cose che ti piacciono? Le tue passioni? La tua opinione? La tua voce? Il tuo valore? E quali sono state le conseguenze? Come questi sacrifici hanno impattato sulla qualità della tua vita e su ciò che pensi di te stessa? A volte, penso che crescere sia semplicemente riunirsi con la parte più vera di noi stesse, più di ogni altra cosa. Penso che sia riconnettersi a quella parte di noi che abbiamo soffocato mentre la vita accadeva. L’azione qui è permetterti questa nuova relazione, questo modo di pensare e di comportarti nella tua quotidianità.

Passo n. 3 – Costruisci il tuo contenitore.

Quando iniziamo ad essere sincere e a creare i nostri confini, iniziamo a costruirci il nostro nuovo contenitore. Il nostro contenitore non si costruisce però in una sola volta e poi basta. Dobbiamo continuare a costruirlo e ricostruirlo. È un percorso, e più lo facciamo più diventiamo forti e capaci. Una volta che ti sarai creata il tuo contenitore, puoi lavorare sul fare esercizio fisico, sul cambiare il modo di nutrirti, sulla spiritualità e su tutto ciò che potrà rendere migliore la tua vita.

Vieni al nostro Workshop Be Well del 28 gennaio per capire come costruire il tuo nuovo contenitore e andare più in profondità rispetto ai concetti che hai letto in questo articolo. Non sei sola, facciamolo insieme!

Voglio iscrivermi al workshop!

Nome*
E-mail:*
Come ci hai conosciuto?

Written by Nadia